Il Centro

L’idea progettuale di questo servizio nasce dal desiderio comune tra la cooperativa La Mongolfiera e la cooperativa La Vela di dare risposta ad un bisogno emergente nei giovani studenti che riscontrano difficoltà nel mondo scolastico. Siamo convinti che ogni allievo abbia il diritto di apprendere, come processo fondamentale per la crescita complessiva e il benessere della persona e che, laddove vi siano delle difficoltà, ogni studente deve essere messo nella condizione di poter esprimere al meglio le proprie risorse, di acquisire competenze specifiche relative alle modalità di apprendimento più efficaci e di usufruire di una didattica personalizzata. Dopo una fase di analisi, abbiamo deciso di occuparci di Bisogni Educativi Speciali ossia di quella condizione definita come “svantaggio sociale e culturale, disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse” (Circolare Ministeriale n.8 del 27 Dicembre 2012). Crediamo nella necessità di offrire un servizio che crei una rete tra le diverse realtà che, a vario titolo, intervengono nei confronti dello studente in difficoltà. La peculiarità della nostra proposta risiede nella creazione di un servizio che, proprio perché facente capo a due Cooperative Sociali attive nel territorio di Brescia e Provincia, sia avvalorato dall'esperienza e dalla capacità di raccordo tra le istituzioni maturate all'interno dei singoli territori.

Vision

Vogliamo offrire ad ogni individuo la possibilità di esprimere le proprie potenzialità ed intraprendere la strada verso l'autorealizzazione.

Mission

Affianchiamo gli studenti per aiutarli ad affrontare gli ostacoli, fisici o sociali, che rendono complesso il loro percorso di apprendimento, non offrendo soluzioni, ma strumenti di sostegno nel percorso verso l'autonomia. Vogliamo essere un punto di riferimento capace di supportare ed orientare tutte quelle famiglie che vivono queste situazioni con inevitabile difficoltà e senso di disorientamento. Riteniamo fondamentale coinvolgere sostenere e formare tutti i soggetti che interagiscono con gli studenti (famiglia, insegnanti, educatori...) così da garantire che ogni intervento sia coordinato e gestito con un’unità di intenti.